Quando a dirlo è anche il sole 24 ore…

Esce oggi con il Sole 24 ore la “Guida agli ITS”, 80 pagine per illustrare i corsi post diploma che vantano il record di occupati. In pratica, un vademecum per studenti e famiglie sui corsi alternativi alla laurea che portano subito al lavoro: uno strumento utile per prendere una delle decisioni più importanti della vita, prevenendo situazioni di stallo e frustrazione che purtroppo, oggi, caratterizzano la vita di tanti giovani italiani.

L’Italia, infatti, sta vivendo un grande paradosso: abbiamo meno laureati degli altri Paesi e, al tempo stesso, i pochi che si laureano hanno difficoltà a trovare un’occupazione lavorativa, tanto più se dignitosa. Un dato preoccupante che testimonia la profonda distanza tra il mondo della formazione e il mercato del lavoro. 

Le fonti sono molto chiare in proposito: i dati Ocse ed Eurostat descrivono la preoccupante asimmetria tra un mercato del lavoro che fatica a trovare figure professionali con le giuste competenze e un’offerta sovrabbondante di “lauree deboli”, provenienti soprattutto dall’area umanistica. 

All’interno di questo panorama c’è però un dato in forte controtendenza, ed è rappresentato proprio dagli ITS: i percorsi di specializzazione tecnica post diploma nati per formare figure destinate all’inserimento nelle aree considerate prioritarie per lo sviluppo economico e la competitività del Paese. Queste scuole, infatti, vantano una percentuale di occupazione che è più dell’80%, di gran lunga superiore rispetto a chi ha conseguito una laurea triennale. Senza contare che nel 46,8% dei casi il contratto è a tempo indeterminato e che il 90,2% degli impieghi è coerente con il percorso di studio svolto dallo studente. [Sole24Ore – Claudio Tucci – Its passepartout per il lavoro, ecco perché vanno potenziati]

In questo scenario Accademia Symposium si è inserita con una proposta innovativa rivolta principalmente ai giovani italiani che sono in procinto di affacciarsi al mondo del lavoro, in particolar modo al settore vitivinicolo. 

Accademia Symposium, forte del rapporto con il Consorzio Franciacorta e di un’attenta analisi di mercato, inizia quest’anno il corso per Smart Manager dell’Enoturismo. Saranno disponibili solo 20 posti per un percorso che vuole prestare la massima attenzione a ciascun allievo. Un biennio di alternanza tra didattica e pratica, ricco di visite in aziende e di esperienze all’estero, costruito in stretta collaborazione con i migliori partner del territorio e con l’Università Cattolica di Piacenza per offrire un corso post diploma che permetta di operare all’avanguardia in un settore che è storicamente una delle grandi eccellenze italiane.

La spinta innovativa che la rivoluzione di mercato sta portando con sé in ogni settore del panorama aziendale è un’occasione da cogliere subito e con entusiasmo. Siamo agli inizi di un processo di reskilling profondo, che nell’arco dei prossimi 5 anni coinvolgerà milioni di lavoratori: è importante che i nostri giovani ne facciano parte e che abbiano l’opportunità di sentirsi attori produttivi del panorama economico del proprio Paese. 

Scegliere una formazione ITS come quella offerta da Accademia Symposium è un modo per cogliere quest’opportunità. La ragione del successo di questi istituti, infatti, è semplice, ed è lo stretto legame che gli ITS intrattengono con il mondo del lavoro. Un legame che, a detta di molti, era proprio ciò che mancava alla scuola e alle imprese italiane. 

 

Accademia Symposium è uno dei primi istituti in Italia in grado di offrire un percorso formativo in questo nuovo ambito enogastronomico. Per saperne di più clicca sul link qui accanto =>

https://www.accademiasymposium.it/smart-manager-dell-enoturismo/

 

Accademia Symposium

Scuola di Formazione Agroalimentare in Franciacorta

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •